Storia

1976

CBE viene fondata dall’attuale contitolare e direttore generale Bruno Conci, che inizia la sua attività nel settore del caravanning con la produzione di sistemi elettrici e apparecchiature elettroniche per i costruttori locali Laverda e VS Caravan. In questo stesso anno l’azienda presenta il primo pannello di comando a LED per camper

1982

Prima partecipazione alla fiera di Torino (attualmente a Parma)

1985

Prima partecipazione alla fiera di Essen (attualmente a Düsseldorf)

1987

Prima partecipazione alla fiera di Parigi

1990

Trasferimento in un nuovo stabilimento (Lamar/TRENTO) di 1000 mq²

1994

Primo pannello di comando con display LCD per camper

2003

CBE ottiene la certificazione UNI EN ISO 9001. L’incremento continuo di fatturato porta CBE alla decisione di acquistare un terreno di 4500 mq² dove viene costruito l’attuale stabilimento (Spini/TRENTO) che allora disponeva di 2800 mq² di superficie produttiva.

2008

Primo pannello di comando touchscreen per camper.

2009

CBE decide di puntare strategicamente sulla produzione diretta di cablaggi e rileva LCE, consolidata azienda del settore sita ad Arco/TRENTO.

2011

CBE mette a disposizione di LCE un nuovo stabilimento produttivo (ancora a Arco/TRENTO) di oltre 1500 mq². CBE potenzia ed espande la sua capacità produttiva nel settore dei cablaggi con la start-up SCT, realtà aziendale sita a Soliman/TUNISIA.

2014

Ampliamento dello stabilimento di Spini/TRENTO (fine lavori metà 2015) per complessivi ulteriori 1.000m² dedicati principalmente a ulteriori laboratori di test e aree di stoccaggio.

Oggi

CBE consolida la propria posizione di market niche leader equipaggiando oltre 25.000 autoveicoli ricreazionali all’anno con i suoi impianti elettrici e le sue apparecchiature elettroniche. La maggior parte del fatturato continua ad essere rappresentato dall’Export.